Larini_Roberto_Presidente_GELA_ParmaComunicato Stampa
Rinnovo delle cariche delle Guardie Ecologiche di Legambiente
Roberto Larini eletto presidente
  
Il Raggruppamento delle Guardie Ecologiche Volontarie di Legambiente (GELA) nei giorni scorsi ha rinnovato i propri organismi di rappresentanza.

Presidente è stato eletto Roberto Larini, 41 anni, di Albareto.

Negli altri ruoli sono stati eletti: Andrea Utili (vicepresidente), Marco Rovacchi (segretario), Roberto Spagnoli (economo).

Il raggruppamento GELA, costituito da 138 volontari che si prodigano per la tutela dell’ambiente dedicando il proprio tempo libero ad attività di controllo, educazione ambientale e collaborazione con le competenti autorità nel caso di pubbliche calamità.

Il raggruppamento GELA opera su tutta il territorio provinciale,impegnandosi sulla lotta all’abbandono dei rifiuti e il controllo degli scarichi nelle acque superficiali, la vigilanza ecologica nei Parchi Regionali e nelle Aree Protette, il rispetto dei regolamenti Comunali e delle ordinanze Sindacali in materia ambientale, vigilanza venatoria e ittica e tutela della fauna minore.

Il raggruppamento GELA trasmette alle Autorità competenti segnalazioni, in particolare in tema di: rifiuti, scarichi civili e di aziende agricole, bocconi avvelenati ed escavazioni. Segnalazioni che sono il frutto di ore di vigilanza sul nostro territorio.

Per l’espletamento di tali funzioni di vigilanza le GELA sono organizzate al loro interno con l’istituzione di “gruppi di lavoro” che corrispondono in buona parte alle convenzioni stipulate con Parchi ed Enti Locali (Provincia di Parma, Comunità Montane e Comuni) nonché in parte ad attività specifiche che esulano da tali convenzioni.

Le Guardie Ecologiche Volontarie sono un importante strumento per la promozione della salvaguardia ambientale e provengono da diverse realtà sociali con una differente formazione personale ma conl’obiettivo comune di garantire la presenza su tutto il territorio provinciale integrandolo come unica realtà.

 

Parma, 20 luglio 2011

comunicazione_nuove_cariche_statutarie_20-07-2010_Pag_1.jpgcomunicazione_nuove_cariche_statutarie_20-07-2010_Pag_2.jpg